Fluidodinamica delle Macchine

 

Fluidodinamica delle Macchine

Professore: Michele Battistoni (pagina personale)

Email: [email protected]

Esame per il corso A.A. 2015-16:

  • Presentazione Powerpoint dei 6 tutorial svolti a lezione con elaborazione dei dati come svolti a lezione;
  • Presentazione Powerpoint del progetto scelto (approvato dal professore) in uno dei 6 argomenti trattati con elaborazione dei risultati.

Risorse:

  1. Lezioni;
  2. Sei tutorials da svolgere le simulazioni;
  3. BOOK – Bengt Andersson et al Computational fluid dynamics for engineers 2012;
  4. ConvergeCFD - Manuale-Teorico;
  5. Paraview (sezione release);
  6. Wintail;

Programma ConvergeCFD 2.2.0:

Ottenere le istruzioni di installazione per il software ConvergeCFD in uso educational. Seguire gli step che saranno indicati per l’installazione e la configurazione del solutore e dell’interfaccia grafica

  1. un file mpich2 per lanciare la simulazione su processori in parallelo;
  2. Il programma Studio per il set-up delle simulazioni (consigliata l’istallazione di “CONVERGE_Studio_windows_64_091715.msi” per Windows 8-10; “converge_2.2.0_setup_64_112614.msi” solo per Windows 7);
  3. Un file necessario per il post_convert_windows_64;

Installare i software 1-2-3 sempre nella directory di default mentre il post-convert serve solo dopo della simulazione per convertire i files post####.out.

Configurare l’ MPICH2:

Per lanciare la simulazione su processori in parallelo, scaricare il file mpich2-1.4.1p1-win-x86-64.

Per utenti inesperti fare riferimento all’ file da estrarre con WinRar da eseguire come amministratore che vi aiuterà a configurare il tutto.

Config MPICH2

Per utenti esperti:

Da pannello di controllo > Sistema > Impostazione avanzate di sistema > Avanzate > Variabili d’ambiente > Variabili di Sistema

aggiungere le 2 chiavi:

Variabile                                            Valore

CONVERGE_ROOT            C:\Program Files\CONVERGE

Path                            …;C:\Program Files\CONVERGE;C:\Program Files\MPICH2\bin;APPDIR

  1. Aprire il cmd e portarsi all’interno della cartella “C:\Program Files\MPICH2\bin”
  2. “smpd -start”
  3. verificare che il comando “smpd -status” dia come risultato “in esecuzione”
  4.  ”mpiexec -register” ed inserire le proprie credenziali
  5.  verificare che il comando “mpiexec -validate” dia come risultato “SUCCESS”
  6. FINE

Avviare Simulazioni:

Nonostante non sia difficile avviare una simulazione con il Solver da cmd si fornisce il programma che aiuta a lanciare la simulazione con ulteriori tool.

AvvioSim_Singola_LOG_ (oltre ad avviare la simulazione è possibile salvare il risultato in file log.out e spegnere il pc al termine della sumulazione)

AvvioSim_Singola_Minimale (è possibile solamente avviare la simulazione)

Nota: Se durante l’avvio dello script si riscontrasse la scritta “sleep non è riconosciuto come programma interno o esterno”, estraete l’archivio sottostante ed aggiungete il file sleep.bat” nella cartella C:\Windows\System32. E’ semplicemente un bat di attesa per meglio gestire la simulazione (la sua assenza non pregiudica il funzionamento dello script)

Sleep

Per utenti esperti:

Da cmd:

  1. copiare il file mpiexec.exe (dalla cartella “C:\Program Files\MPICH2\bin”) nella cartella da dove far partire la simulazione;
  2. copiare il file “converge-2.2.0-mpich2-windows-64-092415″ (dalla cartella “C:\Program Files\CONVERGE”) nella cartella da dove far partire la simulazione;
  3. da cmd dare il comando “mpiexec -n # converge-2.2.0-mpich2-windows-64-092415.exe” dove # è numero di processori che si hanno a disposizione;
  4. se si volesse salvare il file ottenuto da cmd in un file di testo (log.out), invece di fare il punto 3 dare questa linea di comando da cmd “mpiexec -n # converge-2.2.0-mpich2-windows-64-092415.exe>log.out”. Sul prompt non verrà visualizzato nulla

Se dall’eseguibile o dalla procedura si è scelto di salvare il risultato sul file log.out, per monitorare lo stato della simulazione sarà necessario utilizzare il programma Wintail ed aprire il file log.out, si vedrà che si aggiornerà automaticamente.

Per lanciare più simulazioni consecutivamente è necessario utilizzare l’eseguibile.

AvvioSim_Serie_LOG

Convertire le simulazioni:

I file di uscita 3D di ConvergeCFD sono file ‘.out’ che necessitano di conversione per essere implementati su ParaView o EnSight, quindi è necessario scaricare il programma post_convert_windows_64. Per convertire i files basta incollarlo nella cartella dove sono presenti tutti i file ‘.out’ (generalmente all’interno della cartella “output”), avviarlo e seguire le semplici istruzioni che copaiono sul prompt (per ParaView si sceglie sempre l’opzione 10).

———————————————————————————

Comunicare con il Server di Perugia:

Contattare il professore per ricevere:Utente e Password per l’SSH e gli indirizzi IP delle macchine da poter utilizzare.

Scaricare:

Guida:

  1.  Dopo aver installato PulseSecure collegarsi al VPN https://vpn.unipg.it Accedendo con le credenziali del SOL;
  2. Aprire MobaXterm con la versione Personal, creare una nuova sessione SSH aggiungendo l’indirizzo IP del server fornito dal professore e fare attenzione che la porta scelta sia la 22;
  3. Collegarsi (con doppio click) all’IP, verrà chiesto user e password fornite dal professore;
  4. navigare da terminale fino alla cartella desiderata tramite il comando “cd
  5. Copiare il file launch##.sh nella cartella destinata alla simulazione (dove saranno presenti i file generati da ConvergeStudio)questo file è reperibile all’interno della cartella “example”;
  6. Lanciare da terminale il comando “screen“;
  7. Lanciare il programma (copiato precedentemente) con ” ./launch##.sh &
  8. per monitorare l’avanzamento della simulazione dare il comando “tail -f log.out
  9. per arrestare il processo (anche da una nuova sessione SSH) dare i comandi “screen -r” INVIO “ps” INVIO, vedere il numero del PID a cui è associato mpirun, “kill -9 n_pid_mpirun
  10. Per caricare o scaricare cartelle tra il vostro pc e quello dell’ IP utilizzare le funzioni Upload e Download del programma WinSCP, dove sarà necessario inserire l’ IP e le credenziali per il login nella prima schermata utilizzate per MobaXterm. Fare attenzione che la Porta sia la 22.

Si rimanda ad un ulteriore approfondimento sui comandi: cdscreen - pskill

Si riporta un video che illustra i passaggi precedenti fino al 5:

Video

3 pensieri su “Fluidodinamica delle Macchine

    • Il video caricato è per illustrare il collegamento e come muoversi tra i vari programmi, quindi fino al passaggio 5 escluso. Puoi sempre far riferimento alla guida anche se non in formato video.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>